Impianti

Riabilitare estetica e funzionalità

impianto
implantologia

L’ implantologia è la branca dell’odontoiatria che ci permette di sostituire i denti estratti per varie cause con degli impianti, che sono delle radici artificiali in titanio che vengono appunto “impiantate” nell’osso mandibolare o mascellare in alternativa ai “ponti” tradizionali che per essere allestiti presuppongono l’esistenza di denti naturali che, adeguatamente preparati, fungano da pilastro.

 

L’implantologia permette una riabilitazione fissa della masticazione, preservando i denti circostanti ed evitando il ricorso alle protesi mobili, fastidiose da portare. Il risultato è che il paziente, attraverso gli impianti, ha dei denti fissi, come quelli naturali, solo con delle radici artificiali ( impianti bio-integrati) che attraverso il processo di osteointegrazione con il tessuto osseo in cui vengono inseriti garantiscono stabilità e funzionalità.

 

La possibilità di utilizzare l’implantologia per sostituire i denti mancanti è legata alle condizioni anatomiche ed allo stato di salute generale del paziente oltre che dal suo stile di vita.

Nei casi in cui non esiste uno spessore osseo sufficiente all’inserimento dell’impianto è possibile attuare una chirurgia preparatoria ed un processo di rigenerazione ossea.

 

In alcuni casi è possibile inserire l’impianto nella stessa seduta dell’estrazione del dente naturale allestendo subito un dente provvisorio, eventualità particolarmente opportuna nei quadranti anteriori per evidenti esigenze estetiche del paziente, che così evita un disagio nella vita di relazione.

Share by: